I Vini della Lombardia

Majolini

Majolini Franciacorta

Le radici dell’azienda Majolini ci portano molto indietro nel tempo, fin nel XV secolo, quando la famiglia Majolini si insedia ad Ome, nel cuore della Franciacorta. Il legame con la viticoltura nasce quasi subito; a testimonianza di ciò è il nome dato ad un vitigno autoctono, quello dell’uva Majolina.
Dal 1981 ad oggi il principale impegno dell’azienda è stato quello di accrescere il potenziale dei propri vigneti, proteggere e accrescere il valore del territorio e ottimizzare le procedure produttive nel rispetto rigoroso della tradizione vinicola.
Ome, splendido borgo antico, si distingue per la sua particolare geologia. Questa zona è infatti costituita da stratificazioni di medolo, calcare bianco purissimo, in grado di donare mineralità e struttura ai Franciacorta.
Le vigne si estendono per oltre 22 ettari. Il suolo consente una naturale regolazione idrica e tutti i vitigni sono piantati su pendenze che favoriscono lo smaltimento delle acque e una perfetta esposizione al sole.
La cantina Majolini ha scelto la pratica di una viticoltura senza concessioni, completamente dedicata alla qualità dell’uva: bassi rendimenti, alta densità di piantagione, potatura rigorosa, inerbimento, sfogliamenti, selezione rigorosa delle uve su tutti i grappoli durante l’estate.
Si coltivano uve di chardonnay, pinot nero, cabernet, merlot e majolina.

Ca’ dei Frati

Ca' dei FratiL’azienda Ca’ dei Frati è nota sin dal 1782 come attesta un documento che riferisce “di una casa con cantina sita in Lugana nel tener di Sermione detta il luogo dei Fratti”.
Era il 1939 quando Felice Dal Cero, figlio di Domenico già viticoltore in Montecchia di Crosara, nel veronese, si trasferiva proprio in quella casa, in Lugana di Sirmione intuendo fin da subito l’alta vocazione vitivinicola della zona.
Dopo trent’anni di lavoro in vigna ed in cantina, nel 1969, il figlio Pietro partecipa alla nascita della DOC, iniziando a imbottigliare la sua prima etichetta di Lugana Casa dei Frati.
Nel 2012 Pietro Dal Cero viene a mancare lasciando l’eredità culturale alla moglie Santa Rosa e ai figli Igino, Gian Franco e Anna Maria che gestiscono l’azienda con la stessa passione e determinazione.
Il nuovo acquisto del vigneto Luxinum in Valpolicella rappresenta il ritorno alle origini, dove tutto ebbe inizio. Il rispetto reciproco, l’unione della famiglia, ruoli definiti e il legame al proprio territorio, sulle sponde del Lago di Garda, rappresentano il vero punto di forza della famiglia Dal Cero. La Ca’ dei Frati fa tesoro del passato e guarda al futuro attraverso un percorso di ricerca e valorizzazione di ciò che è stato costruito in 70 anni di vini.

Mamete Prevostini

Mamete PrevostiniLa storia di Mamete Prevostini è quella di una cantina italiana che ha cominciato ad amare il vino più di 70 anni fa e che ha uno stretto legame con il territorio: la Valtellina, una delle aree viticole terrazzate di montagna più importanti d’Italia.
Essa fin dall’antichità è il centro di un importante nodo di comunicazione: unisce l’Italia alla Svizzera e al nord Europa. Strade percorse nei secoli da popoli e civiltà che hanno lasciato il loro contributo oggi ben riconoscibile attraverso le tradizioni, la cultura e i prodotti tipici.
Attorno al più importante di tutti, il vino, si è creata una grande civiltà che ha avuto continuità nella prestigiosa tradizione della produzione enologica dei vini della Valtellina, incentrata su uno dei più grandi vitigni del mondo: il Nebbiolo.
Oggi la vera storia, il prestigio, la qualità, lo stile, nessuno può descriverli come possono farlo loro, i veri protagonisti, i grandi vini di Mamete Prevostini.
Ogni suo vino racconta il territorio valtellinese; eleganza, finezza, potenza, per una grande interpretazione del Nebbiolo in Valtellina.
Mamete Prevostini, un marchio per poche preziose bottiglie da stappare con un amico, per far festa a tavola, per un momento di meditazione, per la raffinata cultura del bere.

Sarzi Amadè

Sarzi AmadèL’azienda di distribuzione e servizi Sarzi Amadè nasce nel 1966 mossa dalla passione per i grandi vini e distillati di Nicola Sarzi Amadè, coadiuvato sin dai primi anni dalla moglie Gabriella.
Nel corso degli anni, l’attività ha avuto una lenta ma continua evoluzione, operando inizialmente su scala regionale e con prodotti vinicoli nazionali.
Fu nel 1982 che iniziò a fare i primi passi, quasi per hobby, con i vini e acqueviti d’oltralpe, intrattenendo rapporti unicamente con i migliori produttori di ogni singola zona. In poco più di vent’anni l’attività si è imposta come leader nazionale in tale segmento di mercato in funzione di scelte che altri avevano trascurato.
Il credo di Nicola Sarzi Amadè fu dunque la ricerca della qualità, del prestigio e dell’immagine dei suoi partners. Le zone viticole francesi a più alta vocazione sono presenti nel suo listino,e con abbondanti quantità in stock, delle produzioni a più alta reputazione, sia nei vini che nelle acqueviti.
L’attività è ora gestita dall’intera famiglia poiché i figli, Claudia e Alessandro, contagiati dalla passione familiare, sono entrati a farne parte, assicurando continuità all’azienda. La Sarzi Amadè è divenuta in breve l’interlocutore privilegiato delle più importanti Case vinicole francesi e italiane e per conseguenza di una clientela selezionata e prestigiosa. Ogni aspetto dell’attività è soggetto alle medesime cure. L’efficiente impianto di climatizzazione che garantisce ai vini una temperatura stabilmente ideale, l’immediata lavorazione degli ordini con tempi di consegna ridottissimi, il continuo aggiornamento delle strutture informatiche e del personale addetto: nessun dettaglio, nell’insieme dell’attività, è trascurato.

 

Vino e Bollicine

Quality Beverage

Questo sito utilizza i cookie, per fornire una migliore esperienza di navigazione. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se prosegui nella navigazione nel sito o se clicchi su "Autorizzo", acconsenti all'utilizzo dei cookie. In qualsiasi momento, puoi scegliere di revocare il consenso sull'utilizzo dei cookie cliccando su "REVOCA CONSENSO DEI COOKIE" nella pagina Privacy & Cookie, dove è riportata l'informativa sul trattamento dei dati personali e dei cookie di questo sito.

Chiudi